Schermata 2012-06-12 a 23.05.50

Cinemagraphs: le GIF tra fotografia e cinema

Graphics Interchange Format: formato per immagini digitali di tipo bitmap molto utilizzato nel World Wide Web, tale estensione viene usata per i file di grafica memorizzati secondo uno standard definito da Compuserve e ora divenuto molto diffuso grazie a Internet.

E’ così che Wikipedia ci offre una definizione di GIF.

Oggi vi descriviamo una versione molto creativa ed alternativa di questo formato presentandovi il progetto Cinemagraph.

Il visual graphics artist Kevin Burg ha iniziato a fare esperimenti con il formato GIF nel 2009 ma ha raggiunto ottimi risultati solo in seguito alla collaborazione con il fotografo Jamie Beck.

Un Cinemagraph è un’immagine che contiene in sé un momento di vita che lascia intravedere un lasso di tempo da vivere e conservare all’infinito.

Marrying original content photography with the desire to communicate more to the viewer birthed the cinemagraph process. Starting in-camera, the artists take a traditional photograph and combine a living moment into the image through the isolated animation of multiple frames. To quote supermodel Coco Rocha “it’s more than a photo but not quite a video”. 

Beck e Burg (residenti a New York) hanno denominato il progetto Cinemagraphs poiché unisce il cinema ai principi tradizionali della fotografia. Lanciato viralmente attraverso piattaforme di social media quali Twitter e Tumblr, sia lo stile delle immagini che la terminologia è diventata una categoria a sé stante. Il duo creativo sta cercando ora di esplorare nuove tecnologie di visualizzazione così come nuovi modi di catturare un momento o creare un reale ritratto di vita nella nostra era digitale.

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *