00

Yuki Matsueda

Yuki Matsueda è un’artista giapponese nato a Ibaraki nel 1980. Quando un artista così giovane raggiunge e realizza opere di così grande personalità non solo bisogna parlarne, ma anche mostrare le sue opere più belle.

Le due dimensioni hanno costretto i più grandi artisti a combattere con i metodi più diversi per regalare ai propri spettatori la terza dimensione. Prima la prospettiva, poi la rottura delle tele con Manzoni, l’arte ha da sempre combattuto contro questa costrizione.

Oddio, non vogliamo vedere opere in 3D con occhialini incorporati (magari poi un giorno ne parleremo comunque) e quindi il metodo usato da Matsueda per mostrare la terza dimensione ci piace, e molto. I soggetti delle sue opere sono quelle di ogni giorno.

Il cartello exit d’emergenza, il vietato fumare, la sveglia, tutto. Il particolare effetto offerto però ci porta ad avere il contatto diretto con questi oggetti ordinari che sfidano le leggi comuni per venirci incontro, tattili, diventando quasi un incontro tra la scultura e la pittura. Noi davanti ad una sua opera dovremmo trattenerci dal toccarle, non trovate?

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *