Moscova diventa Tokyo Shibuya: #fastline

L’idea è geniale: trasformare la stazione della metro di Milano Moscova in quella di Tokyo-Shibuya. Motivo? Mostrare la velocità delle connessioni Fastweb che, in pochi minuti come quelli che si trascorrono tra una stazione e l’altra della metropolitana, è in grado di portarvi dall’altra parte del mondo.

E così, una volta tanto, non siamo costretti a parlare di guerrilla marketing fuori dallo stivale italico, con un occhio oltre alle Alpi un po’ amareggiato per non riuscire quasi mai a parlare di ADV e Italia, ma questa volta no. L’iniziativa è perfetta, ben riuscita, in pochi minuti l’hashtag “#fastline” diventa trending topic su Twitter per rimanerci per tutto il resto della giornata, scalzato solo alla sera da qualche dibattito polito e da qualche programma televisivo.

Tutti i milanesi che hanno messo piedi a Moscova hanno così visto cartine della metropolitana, cartelloni pubblicitari e addirittura annunci in lingua, in vero stile “manga”, ovviamente non mancavano figuranti giapponesi con i quali i pendolari e non potevano scattarsi una bella foto ricordo in questo viaggio istantaneo e insolito. Insomma a Milano il tempo si è fermato e lo spazio si è esteso all’infinito. Noi abbiamo deciso di farvi rivedere i cartelloni che potevate trovare in metro e qualche scatto su Twitter per chi se l’è persa.

Insomma tanto di cappello a chi ha realizzato questa giornata speciale per tutti i Milanesi perché ne è davvero valsa la pena e se guardate quante fotografie ci sono su Instragram e Twitter sotto quell’hashtag ve ne renderete conto anche voi. Immagina, puoi.

 

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *