Cartoline anni ’50 dalla Street View – Lehel Kovacs

Qualche mese fa in questo post vi parlavo dell’importanza, almeno per me, di staccare cinque minuti il cervello durante un’intensa giornata di lavoro per curiosare gli angoli più remoti del globo con l’ausilio di google maps fino ad arrivare all’attivazione della Street View per infilarmi negli angoli più nascosti delle città. Un viaggiatore da scrivania, insomma. E a quanto pare non sono nemmeno l’unico.

Arezzo Postcard

Infatti il giovane illustratore ungherese Lehel Kovacs, che nonostante la giovane età vanta collaborazioni con clienti di primissimo piano, fa esattamente come me. L’unica differenza è che lui, avendo una “buona mano”, sceglie un angolo di una città attivando la street view e come un perfetto “viaggiatore 1.0” si mette lì con la sua Moleskine e “dipinge” il paesaggio che ha di fronte, sullo schermo. E disegna queste vere e proprie opere d’arte che ci fanno tornare con la mente alle cartoline degli anni ’50. Ha disegnato una cartolina per ogni lettera dell’alfabeto.

Cardiff Postcard

Da notare come il lettering usato cambi in base alle caratteristiche della città e si rifaccia in qualche modo ai font più usati nella rappresentazioni grafiche originali degli anni ’50.

Edinburgh Postcard

Firenze Postcard

Gronigen Postcard

Paris Postcard

Uppsala Postcard

Zurich Postcard

4389192155_482c89bcd1

Vancouver postcard

Quebec Postcard

Kyoto Postcard

Guardate le città dalla A alla Z sulla pagina Facebook di Lehel

Fatevi anche un giro sulla sua pagina Flickr ;)

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *