Mobili di carta

Costruire modelli di carta è un passo centrale nel processo di progettazione, ma Stephanie Forsythe e Todd MacAllen, hanno deciso di farne un business senza arrivare alle fasi successive del prodotto. Molo, la loro specializzazione è proprio questa: realizzare prodotti di carta di grandi dimensioni che fungono da mobili, illuminazione e divisori scultorei.

molo design 2

Flessibilità e armonia sono le parole chiave per capire come lo spazio che ci circonda può vivere in modo completamente diverso se attorniato da buon gusto e…Carta. Il loro lavoro è diventato oggi parte della collezione permanente del MoMA, e riuscendo ad impressionare ogni volta i visitatori di tutto il mondo che restano affascinati da cosa la semplice carta è in grado di diventare nelle mani di esperti designer.

molo design

La chiave del loro successo? Sta tutta nelle pieghe a nido d’ape. Sfruttando questo semplice metodo infatti, si riescono a mettere insieme pezzi diversi tra loro senza bisogno d’altro, riuscendo ad aumentare fino a 100 volte la dimensione compressa e sostenere una quantità straordinaria di peso.

1 (2)

Ad oggi, Forsythe e MacAllan si sono concentrati sulla trasformazione di ambienti domestici, ma hanno recentemente iniziato a rivolgere la loro attenzione a soluzioni temporanee in caso di catastrofi. Pensate alla possibilità di realizzare in brevissimo tempo, delle soluzioni temporanee ma efficienti per le popolazioni colte da una tragedia. Quindi il design davvero non resta fine sé stesso, ma può diventare davvero qualcosa di unico, utile e…originale.

molo design 3

Commenti

commenti

2 pensieri su “Mobili di carta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *