Basilicas di Adrian Johnson celebra la fotografia classica

Quanti di voi hanno mai fatto foto con macchine meccaniche e rullini? Pochi, eh?!?

Con la serie Basilicas di Adrian Johnson oggi vi facciamo fare un viaggio nella storia delle macchine fotografiche classiche e per un giorno lasciamo da parte la smartphoneography e instagram.

POLAROID

Le stampe realizzate dal designer inglese celebrano la forma e la funzione delle macchine fotografiche classiche tramite disegni a 9 coloriLeica, HasselbladRollei, Mamiya, Olympus, Linhof e Polaroid sono i produttori storici che vengono rappresentati.

ROLLEIFLEX

Ma Adrian non vuole solamente esaltare il fattore estetico di questi oggetti; la serie è infatti chiamata Basilicas perchè per l’autore le macchine sono come cattedrali. [quote_center]L’intento è ricreare un duplice parallelo tra design e architettura e tra la funzione svolta dagli oggetti in esame: sia le macchine fotografiche che le cattedrali raccolgono persone, le prime in un momento nel tempo, le seconde nel timore reverenziale[/quote_center]

HASSELBLAD

LEICA M1

LINHOF

M9

I modelli presenti in queste immagini li avete riconosciuti?

Adrian Johnson, creativo di Liverpool da circa 15 anni nel campo del graphic design, ha lavorato per brand famosi come Adidas, Paul Smith e Monocle; nei prossimi giorni esporrà questa serie dedicata alle macchine fotografiche che hanno fatto la storia alla Kemistry Gallery di Londra.

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *