Milano Fashion Week: le linee geometriche e asimmetriche di Costume National

E’ una grande emozione essere presente alla sfilata che segna il grande ritorno di Costume National a Milano dopo ben 23 anni di assenza dalle passerelle milanesi. Prima di tutto perché amo molto questo marchio e poi perché è un ritorno davvero in grande stile, in un magnifico spazio ancora in costruzione nella nuovissima zona di Porta Nuova nell’area delle ex Varesine, dove l’architettura moderna e antica si fondono insieme creando un’armonia urbanistica degna delle grandi metropoli.

Ed è proprio in questa cornice che lo stilista Ennio Capasa ha deciso di presentare la nuova collezione Primavera/Estate 2014 decisamente underground, concettuale e metropolitana perché, come afferma lo stilista, “cercare nuovi stimoli, trovare nuove energie, ricostruire, è sempre importante nella moda, oggi più che mai” (ndr come in tutti gli altri campi… dobbiamo distruggere per ricreare).

Costume-National-RTW-SS14-1017_sffs

La parola d’ordine, il leitmotiv della sfilata, infatti, è proprio decostruzione. “Ho costruito questa collezione scomponendo e ricomponendo liberamente i pattern dando ad ogni abito un senso di work in progress. Ricostruendo i capi ho anche i incluso elementi mutati dal mondo del worker. Tagliando tutto al laser e ricercando nuove tecnologie per raccontare l’essenza cool and chic di Costume National” afferma lo stilista.

Costume-National-RTW-SS14-1016_sffs

Sulla passerella si sono alternati capospalla tagliati, scomposti e asimmetrici; casacche aperte sui lati, gilet e giacche molto scollate.
Gli abiti sormontati da giacche dalla foggia maschile davanti, ma ultrafemminile e nude dietro, oltre ad abiti con pattern scomposti e ricomposti e intarsiati con laser cut e qualche trasparenza coperta con pennellate fatte a mano.
I colori proposti per l’estate 2014 sono il giallo fluo e l’argento, ma anche tinte più neutre come il corda e ovviamente il bianco. Per la sera abiti bicolor blu worker e nero.

Costume-National-RTW-SS14-1028_sffs

Un ritorno in grande stile per una sartorialità che punta dritta verso il futuro!

Immagine anteprima YouTube

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *