Slow Food: you eat what your food eats

“You eat what your food eats.” ovvero “mangi quello che il tuo cibo mangia” questa è la campagna ADV per la Svizzera dedicata allo slow food che mostra gli animali più usati nell’alimentazione a forma di…pillola!

slowfood_pills_1_aotw

Già perché non bisogna dimenticare che esistono impianti che offrono esclusivamente cibi in pillola per i propri animali e quindi Slow Food punta a dire: “hey pensa non solo a quello che mangi tu ma anche a quello che mangia ciò che mangi tu, assicurati che sia organico”.

slowfood_pills_2_aotw

slowfood_pills_3_aotw

E voi pensate anche a cosa mangia il vostro cibo? Certo che la campagna non è di quelle che stravolgono ma a noi ci ha fatto pensare: cibo in pillola? No grazie.

slowfood_pills_4_aotw

Advertising Agency: Leo Burnett, Zürich, Switzerland
Creative Director: Peter Brönnimann
Art Directors: Pedro Moosmann, Christian Bircher
Copywriter: Christian Stüdi
Illustrator: Linus Schneider / Pixelprinz
Published: December 2013

Commenti

commenti

Un pensiero su “Slow Food: you eat what your food eats

  1. Ciao Davide, ben tocneto!Sinreramante non saprei cosa dirti riguardo il congelamento in quanto io non l’ho mai congelato. Per me il tiramisu si mangia espresso Cmq ho consultato dei colleghi e mi hanno detto che non dovrebbero esserci problemi, però nel caso stai usando un abbattitore. Col semplice congelatore che di solito si ha a casa devi provare.CiaoStefano I.GD Star Ratingloading…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *