Il métro (non più) abbandonato di Parigi

Sottoterra, là dove corrono le linee del métro, il fascino di Parigi raggiunge il proprio apice, grazie a stazioni che sono capolavori di architettura e di arredo urbano.
Non manca però il retroscena: per cause di varia natura, alcune fermate non sono più agibili da anni. Tuttavia, la situazione potrebbe cambiare a breve, se la visionaria Nathalie Koziuscot-Morizet vincerà le elezioni a sindaco della città.

metro Parigi

Il piano della candidata è molto semplice: restituire ai parigini gli spazi urbani inutilizzati, offrendo loro una seconda vita sotto forma di cinema, teatro, galleria d’arte, piscina, discoteca,…

metro Parigi

metro Parigi

Ecco alcune delle idee condivise dalla candidata sindaco e dai suoi collaboratori, Manal Rachdi, architetto parigino, e Nicolas Laisné, urbanista. Presto però tutti gli abitanti potranno dire la loro attraverso una piattaforma che Nathalie Koziuscot-Morizet ha promesso di mettere in funzione a breve.

metro Parigi

Prima di concludere, un salto al principio: per quale motivo le stazioni, attualmente meta di fotografi curiosi e set per film e commercial tv, sono state chiuse o addirittura non sono mai entrate in funzione?

Immagine anteprima YouTube

Fonti:
Messy Nessy Chic
NKM Paris

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *