The-Legographer-5

Legography

Che succede se prendiamo due cose divertenti e le uniamo?
Beh, nascono piccoli attacchi d’ingegno!
Ecco quindi come Mr Andrew Whyte amalgama due sue passioni e ci sorprende con la sua piccola chicca: Legography!

Nulla di trascendentale, sia chiaro, ma un progetto davvero simpatico e piacevole sia per appassionati di fotografia, che per turisti, che per nerd Legodipendenti.

The-Legographer-5

legographer12

Che ha fatto il nostro signor Whyte? Ha preso un omino Lego, gli ha dato in mano una macchina fotografica, e gli ha pagato un biglietto aereo per un bel giro dell’Inghilterra! Ed ecco che il nostro giallognolo e agguerrito fotoreporter ci illustra tutti gli angoli più o meno noti, visti da una prospettiva insolita.

The-Legographer-2

The-Legographer-4

Perché quando un paesaggio sembra solito e consueto, basta cambiare prospettiva per trasformare delle foto banali in scatti ironici e affascinanti.

andrew_whyte_legographer_customer_is_king_4_of_4__largest-no-more-than-580x630

legographer-lego-photography-andrew-whyte-5

Sia chiaro: nulla di nuovo agli occhi attenti di chi spulcia la rete con costanza. E pure Amelié, nel suo fantastico mondo, aveva mandato un nano da giardino a fare il turista. La cosa interessante, qui, è il punto di ripresa delle foto: non solo un omino Lego nel mezzo di un paesaggio, ma una foto che potrebbe essere fatta dallo stesso omino Lego, se sapesse maneggiare uno smartphone (ebbene sì, il buon Andrew è stato proprio bravo col suo cellulare!).

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *