rotowash

Una giornata tipo negli anni ’90

Mattina. Vi svegliate nel vostro letto come al solito. Tutto sembra tranquillo e sereno. All’improvviso un rumore entra nelle vostre orecchie. Si tratta di vostra madre, sì di vostra madre, che sta passando uno dei suoi ultimi acquisti in casa, si tratta di una specie di aspirapolvere, ma in realtà è qualcosa di molto più professionale. Si tratta del Rotowash, e già nelle vostre orecchie iniziate a canticchiare: “Gira gira gira, scegli Rotowash”. Vi sembra assurdo, ormai avete più di 30 anni, eppure vi guardate allo specchio e siete alti un metro e poco più. Ma cosa è successo? Siete forsi diventati i protagonisti di “Big” ma al contrario?

rotowash anni 90

[quote_right]”Una mattina come tante ma che vi catapulta negli anni ’90″[/quote_right]Forse, ma state vivendo una giornata tipica degli anni ’90 e decidete semplicemente di godervela. Vi alzate, fate colazione con un po’ di latte e dei cereali e all’improvviso arriva qualcuno al vostro fianco. L’altezza è quella di Arnold, ma la faccia è senza dubbio quella di un robot. Di che si tratta? Ma del vostro primo e unico robot: “Emiglio è meglio”! Il robot che era in grado di farvi da cameriere personale ed essere in fondo tanto inutile quanto la maggior parte dei robot sul mercato oggi.

emiglio è meglio - anni 90

Accendete la TV, oggi niente scuola, e vedete con sorpresa il vostro cartone preferito pararsi davanti ai vostri occhi: “Siamo fatti così”. Oggi si parla di ossigeno, globuli rossi e anidride carbonica. Guardate distratti, la puntata in fondo la conoscete a memoria.

381317_279460898757134_284885382_n

Cacciate una mano sul fondo del divano e trovate un pezzo di plastica quadrato, giallo. Avete appena trovato quello che vi aiuterà a passare il resto della mattina: il Tricky Traps, il gioco è semplice: dovrete riuscire, schiacciando il solo pulsante a vostra disposizione, a far raggiungere alle biglie di ferro in vostro possesso la fine del percorso stabilito.

Tomy: Aaaaghh - Tricky Traps

Mangiate qualcosa al volo, ormai è ora di pranzo. Siete ancora un po’ stralunati per questa giornata. Gli amici suonano alla porta. Di fronte a voi 30 cm di canna puntata alla fronte. Di cosa si tratta? Del vostro migliore amico che, visto il caldo, ha deciso di imbracciare una guerra di Liquidator.

liquidator anni 90

Imbracciato il vostro fucile colorato, e caricato ad acqua, siete pronti per uscire e vendicare l’affronto. Tornate stanchi, sporchi, bagnati. Vi fate una doccia al volo e vi ributtate sul divano per giocare un po’ alla PlayStation. Attenti a non allontanarvi troppo, il joystick ha il filo lungo ma non così tanto.

anni 90 play station
Ormai è sera, girate su Italia 1 e…C’è una replica di “Ritorno al Futuro”, è arrivato il momento per tornare al 2014, purtroppo. Gli anni ’90 sono finiti, ora potete riaccendere i vostri smartphone e andate sui vostri social network.

Commenti

commenti

2 pensieri su “Una giornata tipo negli anni ’90

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *