Mertens siamo tutti scimmie

#siamotuttiscimmie: io, Daniel Alves e tutti voi

Ne stanno parlando tutti da giorni: #siamotuttiscimmie. A cosa mi riferisco? Al fatto, sconcertante, che ancora oggi ci sia il razzismo, becero, e persone che guardano colore della pelle, formato degli occhi e qualsiasi altra cosa ci distingue TUTTI in modo sbagliato. Facciamo un passo indietro. Qualche giorno fa, durante Villareal-Barcellona, un tifoso del Villareal ha buttato una banana contro Dani Alves, calciatore brasiliano della squadra avversaria. Il lancio non era casuale. Ovviamente il lancio non è stato casuale. La banana rappresenta il cibo delle scimmie, animale a cui vengono paragonati i ragazzi e le ragazze di dalla pelle scura. Una vera e propria idiozia se pensate che TUTTI noi siamo scimmie evolute. Ma la stupidità di un gesto così ignorante, ha avuto una risposta naturale e spldendida da parte del giocatore che si è semplicemente messo a mangiare la banana.

Immagine anteprima YouTube

Da qui l’amico e compagno di squadra Neimar, ha però deciso di lanciare una piccola campagna online di sostegno ad Alves e contro il razzismo ed invitando le persone a sostenere il compagno di squadra con scatti e un hashtag #weareallmonkeys.

neymar siamo tutti scimmie

Da questo gesto è esplosa la solidarietà online delle persone e dei tifosi, da quelli più famosi come Mario Balotelli e il calciatore del Napoli Mertens, a gente normale come il sottoscritto che ha deciso di farsi un selfie contro il razzismo. Perché #siamotuttiscimmie: io, Daniel Alves e tutti voi.

mario balotelli

Mertens siamo tutti scimmie

Nelle ultime ore però si accende l’ipotesi che si tratti di una gigantesca operazione di marketing ad opera dell’agenzia di marketing che gestisce l’immagine di Neymar, la Loducca. Sembra infatti che il vice-presidente dell’agenzia, tale Guga Ketzer, abbia rivelato di avere in cantiere una campagna “SomosTodosMacos” (“Siamo tutti scimmie”) in cantiere da settimane e che aspettava solo il momento giusto per lanciarla. A noi poco importa e speriamo che si tratti solo di rumors stupidi anche perché, contro alle solite polemiche sul cyber-bullismo, ogni tanto è bello vedere quando il web è solidale.

Lewandowski e Pierre-Emerick Aubameyang

Capture

Grazie ad un tweet inviato ieri, abbiamo saputo da Mimesi360 che l’hashtag #siamotuttiscimmie è stato citato oggi 2.790 volte, che arrivano a 10.500 se consideriamo anche ieri!

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *