AppleLive: nuovo iPhone 6 e altre novità in casa Apple

Il tanto atteso keynote della Apple, annunciato con largo anticipo e trasmesso in diretta mondiale sul sito (qui le conversazioni su Twitter di AppleLive) si è concluso da poche ore e le novità, più o meno previste, sono state numerose; innanzitutto è arrivato il nuovo iPhone 6, presentato in due taglie diverse, che ha aperto l’evento con la presentazione di Tim Cook.

iPhone Apple

A seguire è stato il turno dell’Apple Watch, il nuovo smartwatch from Cupertino; ovviamente non sono mancate le novità dal punto dei servizi e del software, soprattutto con Apple Pay che dovrebbe rivoluzionare il mercato del mobile payment.

4

Partiamo con ordine dai nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus, visibili sul sito Apple e acquistabili tra pochi giorni; i nuovi smartphone, sostanzialmente già visti nelle immagini comparse in rete nelle ultime settimane, arrivano con un nuovo design (angoli smussati come i più recenti iPad) e in due taglie diverse. I display sono da 5.7 e 5.5 pollici con risoluzione, rispettivamente, di 1334 x 750 e 1920 x 1080.

ccc

2

3

Uno dei momenti fondamentali del keynote è stato quando si è parlato di dimensioni, sottolineando il lavoro di “snellimento” dei nuovi device rispetto ai precedenti già molto sottili: l’iPhone 6 è spesso 6.8 millimetri, mentre il 6 Plus è 7.1 millimetri.

5

6

Come sistema operativo i due nuovi iPhone presentano iOS8, dotato di nuove app e funzioni, mentre per quanto riguarda il processore saranno provvisti dell’Apple A8 da 64 bit. Grande interesse hanno suscitato le novità del reparto foto/video, che promettono risultati sensazionali, soprattutto in condizioni di luce scarsa e in movimento, e le app legate al fitness, che grazie al processore dedicato Apple M8, non dovrebbero mai lasciarvi a piedi. Per quanto riguarda i prezzi vi rimandiamo all’Apple Store, dove potrete ordinarlo dal 26 settembre… vi anticipiamo che è stato superata la cifra simbolica dei 1.000€!

Schermata 2014-09-09 alle 23.13.00

Dopo i nuovi smartphone (se vogliamo essere precisi l’iPhone 6 Plus è un Phablet), Apple ha presentato il suo primo smartwatch della storia, ovvero l’Apple Watch (e non iWatch come tanti avevano ipotizzato); con questo dispositivo la casa della mela entra a tutti gli effetti nell’ecosistema dei wearable device.

Schermata 2014-09-09 alle 23.11.30

Dotato di schermo touch e di un’interfaccia a bolle, ha dalla sua un’altissimo livello di personalizzazione, sia dal punto di vista delle app installabili che dei colori/materiali con cui renderlo unico; in vendita a partire da inizio 2015, si interfaccerà con gli iPhone dal 5 in su.

Schermata 2014-09-09 alle 23.30.40

Per quanto riguarda i servizi, Apple ha inoltre lanciato Apple Pay, ovvero un sistema di pagamento tramite mobile device che sfrutta l’NFC e che dovrebbe finalmente mandare in pensione contanti e carte di credito.

Schermata 2014-09-09 alle 23.48.41

NFC, ovvero Near Filed Communication, è una tecnologia che fornisce connettività wireless bidirezionale a corto raggio; i device dotati di NFC possono compiere azioni, come il pagamento, semplicemente “appoggiandosi” al POS.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *