nuovo spot panda cross

Quando pubblicità chiama pubblicità: il nuovo spot Panda Cross

Il nuovo spot Panda Cross ha come obbiettivo quello di far dimenticare, in un certo senso anche ridicolizzare, uno degli spot più famosi degli ultimi tempi nel mondo automotive: lo spot Audi Land of quattro. Per molti questo è stato considerato uno degli spot più belli non solo per una macchina, ma per l’intero Paese. Rinfreschiamoci la mente così:

Immagine anteprima YouTube

Impressionante vero? Certo, farsi bagnare il naso e raccontare questo Paese da parte di un’azienda tedesca è uno smacco che la Fiat non poteva di certo lasciar passare e, un anno dopo, realizza uno spot che torna proprio sui toni di questa pubblicità. Lo fa direttamente, senza giri di parole, dicendo proprio “Italia, land of Panda” che non lascia spazio all’immaginazione. Ma lo fa un anno dopo. Troppo tardi. Gli spot hanno una vita breve di solito e quelli che si incastonano nell’immaginazione delle persone sono davvero pochi. Anche se quello dell’Audi può ben definirsi uno di questi spot, per decidere di ricalcarne i toni, non si può aspettare così tanto tempo, occorre una reattività che purtroppo non abbiamo visto.

nuovo spot panda cross

Nonostante la voce di Chiambretti ormai da tempo ci accompagni con simpatia e sorrisi nel mondo Fiat, in questo caso ci sembra che nemmeno lui riesca fino in fondo a farci credere che l’Italia è land of Panda. Le ragioni, per carità, ci sono tutte, e il bisogno che in fondo desideriamo da ogni macchina è semplicemente quello di trovare posto in centro in fondo, ma a noi non ci ha colpiti come avremmo voluto.

nuovo spot panda cross 2

Peccato perché se questo spot fosse stato presentato l’anno scorso, qualche settimana dopo quello di Audi, ne avremmo parlato molto bene e ci avrebbe fatto ridere, l’avremmo considerato bello. Il tempo, e la tempestività, oggi sono sempre più importanti in tutti i settori, pubblicità compresa. Voi cosa ne pensate? Guardate il nuovo spot Panda Cross e diteci cosa ne pensate di questa nostra riflessione!

Immagine anteprima YouTube

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *