11093030_1424476214524581_1157907944_n

L’arte di trasformare instagram in un acquarello: h_a_n_n_o

L’acquarello è una di quelle forme artistiche che ho sempre apprezzato ma di cui davvero, se anche mi ci metto con impegno, non cavo nemmeno un ragno dalla tela. Questo perché tendo a non avere forse l’abilità principe di chi usa questa tecnica: la leggerezza. Leggerezza che quando ho incontrato nel profilo instagram di h_a_n_n_o mi ha da subito stregato e rapito. Una delicatezza e una magia nel raccontare i volti delle persone che mi ha davvero rapito perché riesce a cogliere secondo me dei lati delle persone, nei suoi ritratti, che vanno al di là dell’immagine. Non usa l’acquarello davvero ma una applicazione che lo aiuta a disegnare già in modo digitale ciò che vuole, ma la magia che si prova è la stessa. Lascio a voi giudicare i suoi splendidi lavori mentre leggete le due chiacchiere che abbiamo fatto insieme per capire chi c’è al di là del profilo…

h_a_n_n_o instagram

Come è nato il tuo modo di disegnare in questo modo?

Innanzitutto grazie per esserti interessato al mio lavoro, anzi al mio divertimento.
Quello che faccio su instagram non è altro che un momento di svago che mi dedico ogni giorno per almeno due volte al giorno; come una medicina senza controindicazioni. Amo utilizzare il disegno per stravolgere immagini e foto già esistenti, mi sento forte quando con solo un po’ di colore e qualche linea, riesco a raccontare la mia visione.

Ci puoi dire che tecnica utilizzi per realizzare i tuoi lavori?

Il metodo non ha metodo, come tutte le cose che faccio nella vita: mi lascio portare da una corrente riuscendo a rimanere sempre a galla; scorro la home di instagram e quando incappo in una foto che ha bisogno di essere stravolta, la salvo e me la porto nell’applicazione di disegno digitale e là inizia tutto.

h_a_n_n_o instagram

h_a_n_n_o instagram

Qual è il lavoro a cui sei più affezionato in questo momento e perché?

Il primo lavoro che ho fatto con questa tecnica è quello di Antonio Martiniello, un mio caro amico a cui ho trasformato le mani in due costruzioni che si incastrano. Mi sono divertito a vederlo, almeno nel mio disegno, con le “mani in mano”. Lui che mai riesce a starsene fermo. Ed è questo il disegno a cui, per oggi, sono più affezionato.

11117095_729335510517252_2001672178_n

Cosa nascondono i tuoi ritratti? Ovvero cosa cerchi di mostrare quando ne realizzi uno di una persona che conosci?

In realtà i miei ritratti non nascondo niente, anzi… svelano quello che secondo me c’è sotto. Cerco di tirare fuori quello che vedo oltre il fashion, il top e il cool. Principalmente i soggetti sono tirati fuori dal mondo della moda per portarli nel mio, dove tento di far perdere quella falsa credibilità che a tutti i costi vogliono costruire. Mi piace vederli come vorrei fossero, come vorrei fosse il fashion system: leggero, divertente, spensierato.

h_a_n_n_o instagram

Come mai hai deciso di cambiare il modo in cui utilizzavi il tuo profilo per dedicarti solo a questi lavori?

Ho cambiato il modo di utilizzare instagram solo perchè credo che ad un certo punto bisogna prendere una forma. Per dire la propria nel modo più chiaro possibile in un mondo digitale che è già abbastanza confuso di suo.

h_a_n_n_o instagram

h_a_n_n_o instagram

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *