Cinema e gioco: i migliori film ispirati al gaming


Photo by Pxhere / CCO Public Domain

Quello del gaming è un settore in continua espansione, che negli anni si è evoluto in forme e modi diversi fino a diventare una disciplina. Da questo punto di vista, non è raro imbattersi in corsi di formazione professionale atti a creare programmatori ed esperti del settore. Ciononostante, quello del gaming è un campo che seppur in forme diverse esiste da molto tempo. Non a caso, è stato spesso protagonista di opere cinematografiche di fama mondiale creando un suo genere. Abbiamo quindi provato a elencare i migliori film ispirati a questo mondo, un’impresa ardua vista la qualità elevatissima dei lavori in questione.

Rain Man – L’uomo della pioggia (1988)

Un commerciante d’auto tenuto fuori dal testamento del padre scopre di avere un fratello con capacità cognitive fuori dalla norma. Sarà l’inizio di una storia commovente e toccante che porterà un magistrale Dustin Hoffman e un giovane Tom Cruise a passare per Las Vegas e tentare la fortuna, consolidando il loro rapporto.

Casinò (1995)

Joe Pesci, Robert De Niro e Sharon Stone sono i protagonisti del capolavoro di Martin Scorsese che racconta l’ascesa e la caduta del direttore di una delle più importanti sale da gioco di Las Vegas. Una combinazione esplosiva di dramma, adrenalina e gangster, in un ritmo così incalzante da lasciare senza fiato.

Rounders – Il giocatore (1998)

Il lungometraggio cult degli anni ’90, tra i maggiori esponenti cinematografici ispirati al mondo del gioco e il cui sequel sembra poter diventare realtà, vede protagonisti Edward Norton e Matt Damon, straordinario giocatore le cui vincite gli permettono di pagarsi gli studi universitari e di aiutare l’amico in difficoltà. Ovviamente l’imprevisto è dietro l’angolo e la storia si sviluppa tra vicende e colpi di scena che portano lo spettatore e fare profonde riflessioni sulla vita e sulla pericolosità del potere.

Croupier – Il Colpo – Analisi di una rapina (1998)

Il ‘98 è evidentemente un anno fortunato per i “gaming movies”, visto che oltre a “Rounders” Hollywood ha avuto il privilegio di accogliere anche uno dei primi lungometraggi con protagonista Clive Owen. Per l’occasione l’attore britannico interpreta una scrittore in cerca di nuove ispirazione che decide di lavorare come croupier a un tavolo da gioco, vivendo storie e avventure che andranno ben oltre la sua immaginazione. 


Photo by Pxhere / CCO Public Domain

21 (2008)

Il film diretto da Robert Lukitic è forse il più leggero e spensierato tra quelli appartenenti a questa categoria. Ispirato a una storia vera, il lungometraggio racconta le vicende di un gruppo di studenti del MIT che utilizzano le loro straordinarie doti matematiche per sbancare i casinò di Las Vegas. Il tutto sotto la supervisione di un professore sui generis, per usare un eufemismo, interpretato da un monumentale Kevin Spacey.

The Hangover – Una notte da leoni (2009)

A questa lista non poteva certo mancare il primo capitolo di una saga che ha raggiunto il successo planetario anche grazie alla forte connessione col mondo del gaming. Dopo una notte brava passata a Las Vegas un gruppo di uomini intenti a festeggiare l’addio al celibato di un caro amico si trova costretto a tentare la fortuna al tavolo da gioco. Il tutto, intervallato da grandi scene comiche che sono rimaste impresse nell’immaginario collettivo.

Lucky You – Le regole del gioco (1997)

Quello con protagonisti Eric Bana e Robert Duvall non è soltanto un grande film ispirato al mondo del gioco. Certo, a prima vista potrebbe sembrare così, visto che per i due attori il gaming è uno stile di vita. Andando più a fondo affiora però il vero tema del film diretto da Curtis Hansonil naturale tentativo di emancipazione che ogni figlio compie nei confronti dei genitori. L’unica differenza, in questo caso, è che ciò avviene a un tavolo da gioco durante la finale di un torneo di importanza mondiale.

Gaming e cinema sono un binomio che è stato in grado di regalare grandi emozioni nel corso degli anni e questi film, pur non essendo gli unici del genere, sono probabilmente quelli da non perdere per niente al mondo. Se il gioco vi appassiona e per qualche motivo non siete ancora riusciti a guardarli, adesso tocca a voi “tentare la fortuna”.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *