Hendo, il primo Hoverboard funzionante

Quanti di voi sono cresciuti a pane e Ritorno al Futuro sognando un giorno di poter fluttuare su uno skateboard volante come Michael J. Fox nel secondo episodio della celebre serie? Se fino a qualche mese fa volare su un hoverboard sembrava ancora un sogno (ne abbiamo parlato qui), oggi si è mosso qualcosa grazie alla startup Arx Pax che ha appena lanciato il progetto Hendo!

1

Hendo, che al momento è ancora solo un prototipo, verrà finanziato tramite una campagna su Kickstarter che ha l’obiettivo di raggiungere 250.000$ entro il 15 dicembre; la lievitazione promessa per l’hoverboard è di 2,5 cm, quindi niente scorribande ad alte quote!

2

Ma come funziona l’hoverboard Hendo?

Come fa a volare? Che magia c’è sotto?

Immagine anteprima YouTube

Ovviamente nessuna magia! La tavoletta sta sospesa a circa un pollice dal terreno (solo superfici metalliche) attraverso 4 Hover Engine (motori) che creano un campo magnetico; la forza quindi che permette a Hendo di alzarsi e fluttuare è la repulsione magnetica.

4

Come anticipato, Hendo non è ancora disponibile e verrà commercializzato al prezzo di 10.000$ una volta che il finanziamento su Kickstarter sarà completato; in attesa di poter quindi fluttuare, si può comunque iniziare a fare esperienza con la repulsione magnetica attraverso The Whitebox, un developer kit fornito se la donazione è di almeno 299$. La scatola bianca può infatti fluttuare su qualsiasi superficie metallica riproducendo in piccolo la lievitazione del futuro (e fighissimo) hoverboard!

5

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *