La nuova frontiera della stampa 3D: le persone

La stampa 3D ci affascina, ci incuriosisce. Per questo quando, passeggiando in centro, abbiamo visto una vetrina che commercializzava un prodotto 3D davvero particolare ci siamo fermati e abbiamo detto: non possiamo non parlarne! Di che si tratta? Di Mini-Me. Mini-Me, per chi non lo sapesse o non se lo ricordasse, è il piccolo clone del Dottor Male, interpretato nel secondo e nel terzo film della saga di Austin Powers da Verne Troyer. No, questa vetrina non vendeva nani, ma piccole statuine che riproducono alla perfezione persone comuni, come questa:

alterego3d-23

Abbiamo deciso così di fare quattro chiacchiere con uno dei soci di Alterego 3D (l’azienda a cui appartaneva quella vetrina), Paolo Polidori, per capire qualche cosa di più di questo progetto e della sua evoluzione. Siamo stati anche fortunati: siamo riusciti a parlare con lui appena in tempo, prima che il negozio si trasferisse direttamente da Moscova alla vetrina più bella e importante di Milano: la Rinascente.

20141031_130754

20141031_130800

“La stampa 3D di queste statuette nasce in modo semplice – ci ha raccontato Paolo – la persona arriva, sceglie tra le varie misure disponibili quale statuetta preferisce, ed entra nello spazio dedicato alla scannerizzazione della figura.”

Niente foto, le macchine a disposizione di Alterego 3D (segretissime) scannerizzano la persona che, immobile per qualche minuto, verrà poi restituita in una copia perfetta.

Come funziona la realizzazione della statuetta finale? Grazie all’utilizzo di una stampante 3D nella quale è inserita la scannerizzazione realizzata e all’utilizzo di una serie di polveri, Alterego 3D realizza un vero e proprio Mini-Me pronto ad essere esposto in casa. L’effetto che fa ogni statuetta è unico. C’è il notaio che si fa riprendere in versione sportiva, il business man che scopre una postura del proprio corpo che non aveva mai guardato e, come può mancare la donna che finalmente scopre che le proporzioni del proprio corpo sono tutt’altro che sbagliate?

20141031_130814

20141031_132219

In attesa di vedere negozi di questo tipo in tutto il Mondo, ci fa piacere sapere che l’Italia ospita già uno dei primi store dedicati a questo particolare tipo di prodotti! Se siete curiosi di conoscere i costi, vi basti pensare che si può avere una propria riproduzione perfetta a partire da 99 euro, mica male no?

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *