#Winetomany quando i brand si affidano ai giovani

Lo scorso weekend ho avuto modo di assaporare un’esperienza bellissima in casa Zonin: #Winetomany, la seconda edizione di un momento in cui l’azienda crea uno spazio creativo con cui si punta a innovare la comunicazione del vino per vincere la sfida di raccontare in modo non convenzionale la cultura del territorio, l’emozione del vino e la passione delle persone che lo producono.

altemura

Quali sono le persone più adatte per pensare ad un modo diverso di fare comunicazione? I giovani! Ecco quindi il coinvolgimento di quattro università – Università degli Studi di Verona, Vicenza, Padova e Venezia -, in un progetto rivolto ai migliori studenti dei rispettivi dipartimenti di Marketing, che ha avuto come obiettivo principale quello di continuare a fare cultura del vino in modo divertente e appassionante. All’interno della storica e splendida sede di Gambellara, sabato 21 marzo si sono ritrovati diciotto studenti con il fine di vincere la sfida proposta da Zonin 1821: creare la nuova piattaforma web del brand.

“Immaginate ciò che ci sarà tra 3 o 5 anni, non pensate all’immediato” ha comunicato ai giovani studenti Francesco Zonin, VP dell’azienda, che è stato presente durante tutta la giornata per offrire consigli, spunti, ed aiutare questi ragazzi nel pensare ad un progetto speciale. Già perché il gruppo vincitore ha avuto modo di vincere uno stage all’interno dell’azienda e quindi la possibilità di iniziare a muovere i primi passi nel mondo del lavoro.
Una giuria formata da professionisti del settore, ha così avuto modo di premiare uno dei sei team che sono stati coinvolti in un’attività che in generale li ha fatti crescere ed avvicinarsi ad un modo diverso, anche per loro, di fare.

“Questo contest è un’occasione imperdibile per vivere un’esperienza unica a stretto contatto con i giovani, valutare nuove idee e scoprire talenti per la nostra azienda. Proprio questo è il significato di #winetomany: condividere senza barriere la cultura del vino.”

La passione dei ragazzi e di chi fa il vino, ha trovato così la luce nella realizzazione di non solo uno ma di sei progetti davvero interessanti che aiuteranno senza dubbio Zonin ha realizzare il suo progetto di avere #winetomany.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *